Zoo di Napoli: cittadini portano cibo, ma la situazione resta grave

Gen 2013

Sembra essersi risolta temporaneamente la grave necessità di cibo che, da qualche giorno, ha colpito gli animali dello Zoo di Napoli. Infatti, come annunciato in modo allarmante dai dipendenti della struttura, le derrate alimentari a disposizione degli animali sono praticamente finite e questi avrebbero potuto essere sfamati soltanto per un altro paio di giorni.

Per fortuna oggi, grazie all’intervento di alcune associazioni e alcuni partiti, si è potuta allentare la tensione. Difatti, alcuni cittadini, i rappresentanti dei Verdi e quelli dell’Associazione Animalisti in Movimento, hanno avuto la premura di consegnare delle quantità di cibo allo Zoo. Si tratta di svariate casse di frutta e verdura.
Con loro sono arrivati anche alcuni veterinari che hanno visitato gli animali. Francesco Borrelli dei Verdi ha detto che questi “ stanno bene, abbiamo portato loro un regalo perché affrontino meglio questi giorni di crisi”.

Nel frattempo, si attendono ancora gli esiti della trattativa tra l’unica società che si è interessata ad acquistare l’area dello Zoo e dell’Edenlandia e la proprietaria della struttura, la Mostra D’Oltremare.
Il termine per dare una decisione definitiva è il 31 gennaio, altrimenti il fallimento avrà esiti certi e i 70 dipendenti della società verranno licenziati, mentre ci si dovrà attivare per dare una nuova sistemazione agli animali.

cibo zoo di napoli


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi