HomeCronacaChiuso temporaneamente il Cimitero delle Fontanelle a Napoli per il crollo di pezzi di tufo

Chiuso temporaneamente il Cimitero delle Fontanelle a Napoli per il crollo di pezzi di tufo

Cimitero delle Fontanelle a Napoli, chiuso per motivi di sicurezza

A causa del maltempo, il Cimitero delle Fontanelle a Napoli è stato chiuso temporaneamente: crollati alcuni pezzi di tufo.

Aggiornamento: il Cimitero delle Fontanelle ha finalmente riaperto al pubblico.

***

Il Cimitero delle Fontanelle a Napoli è stato chiuso per motivi di sicurezza dal 13 settembre 2017. Lo ha comunicato l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli specificando che si tratterà di una chiusura temporanea dovuta alle conseguenze del cattivo tempo dei giorni scorsi.

Infatti, a causa delle forti piogge, alcuni pezzi di tufo delle cave del Cimitero sono crollati all’altezza dell’ingresso, per cui non è consentito, al momento, accedere al sito.

Un’eventualità del genere si era già verificata nel 2015 e per motivazioni simili, proprio perché alcuni crolli avevano reso necessario chiudere questa antiche cave.
Al momento non conosciamo la data di riapertura, quindi non possiamo far altro che attender la fine delle verifiche e degli interventi. Appena sarà data notizia ufficiale della riapertura, la comunicheremo sul nostro sito.