Casal di Principe ringrazia i Carabinieri: noi crediamo nel cambiamento

Gen 2013

Casal di Principe dimostra, ancora una volta, di non vivere nella costante paura dei camorristi. Nel Casale sono numerose le persone che decidono di denunciare le estorsioni commesse dagli esponenti della malavita, gli abitanti della provincia di Caserta strappano via il bavaglio intriso dalla paura e decidono di scendere in campo.

Si tratta solo di una voglia di riscatto? Non solo, i casalesi si sentono le spalle coperte… coperte da coloro che ogni giorno rischiano la vita per far trionfare la giustizia: le forze dell’ordine.

E’ stato trovato un cartello che conferma quanto appena detto. Un grande foglio di carta, posto a pochi metri dalla caserma, ringrazia i carabinieri per il lavoro svolto:

“Grazie … del lavoro che state facendo … noi casalesi onesti crediamo nel cambiamento. Grazie”

Casal di Principe ringrazia i Carabinieri

Questo è quanto firma un’anonima mano che in un modo semplice, ma efficace, ha lanciato un messaggio chiaro che invoglia l’Arma a continuare la battaglia, quasi infinita, contro la malavita.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi