San Giorgio a Cremano, apre la Casa Massimo Troisi

Gen 2015

L'artista Massimo Troisi

A San Giorgio a Cremano si apriranno al pubblico le porte della Casa Massimo Troisi, in memoria dell’attore scomparso ma mai dimenticato

A vent’anni dalla prematura scomparsa dell’attore napoletano Massimo Troisi, a San Giorgio a Cremano, sua città natale, si apriranno le porte al pubblico di una struttura denominata Casa Massimo Troisi.

Lo spazio in cui sorgerà la casa sarà nella Villa Bruno  e sarà gestita dal fratello di Troisi, Gigi, che con la sua associazione culturale ne  ha voluto fortemente la realizzazione. Questo luogo non sarà solo un museo commemorativo, ma soprattutto uno spazio dove promuovere e far crescere nuovi talenti nel mondo dello spettacolo.

Come ha dichiarato il sindaco, in rappresentanza della giunta comunale che ha approvato e finanziato il progetto: “Massimo Troisi è un patrimonio per la nostra città e per questo motivo abbiamo voluto mettere in campo una nuova azione per ricordarlo nel migliore dei modi”. Il primo cittadino ha sostenuto fortemente il progetto del fratello, in onore ai valori di cui Massimo si faceva sempre portatore.

Un attore, il nostro Troisi, che con la sua naturale simpatia e con quel suo sorriso malinconico, tipico dei comici, attraverso i suoi film ha rappresentato Napoli così com’è, senza cadere nel folklore e mostrare il retorico stereotipo dell’essere partenopeo a tutti i costi.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi