Cagliari-Napoli 0-1, le pagelle di Napolike

Nov 2012

Cagliari-Napoli termina sullo 0-1: Hamsik illumina al 72′ proprio quando le speranze sembrano ormai remote. Passiamo adesso alle pagelle di Napolike:

De Sanctis 6: Nel corso del primo tempo è protagonista in negativo di un errore su rinvio che caro poteva costargli. Nella ripresa si riscatta alla grande con buone letture e prese sicure;

Gamberini 7: Il fisico e la stazza sono di quelli che non lasciano un cm agli avversari. Tiene a bada Conti sulle palle inattive, e spazzia via ogni minaccia aerea che incombe in area;

Cannavaro 7: Preciso e presente nelle chiusure. Concede poco agli avversari e garantisce una certa sicurezza a tutta la retroguardia – INSUPERABILE;

Britos 6,5: Forse la migliore prova dal rientro dall’infortunio. Lotta come un leone, gioca d’anticipo e fa valere il fisico;

Maggio 5: Opaco come spesso nelle ultime uscite, non riesce a ritrovarsi. Poco incisivo nelle scorribande sull’out destro, perde anche qualche duello difensivo nei riguardi di Avelar (20’st Mesto 6: copre bene e si propone con una certa vivacità);

Behrami 6: E’ su ogni palla, e forma con Inler una diga difensiva invalicabile. Viene penalizzato da Giannocaro per un intervento che non meritava sicuramente il giallo;

Dzemaili 5,5: Sbaglia diversi suggerimenti in fase di impostazione, e viene condizionato dal giallo rifilatogli ad inizio gara (23′ st Vargas 6: la stagione del letargo potrebbe finire da un momento all’altro. Il cileno alza il baricentro della squadra, sfiora il gol di testa e penetra nella retroguardia avversaria con ostinazione);

Inler 6: Nei momenti più delicati riesce a fare la differenza prendendo per mano la squadra, e dettando i giusti ritmi di gioco;

Zuniga 6: Si propone poco davanti, ma copre discretamente in fase difensiva. Il gol viene propiziato da un suo inserimento in area, da cui nasce il retropassaggio di Ekdal a servire Hamsik;

Cagliari-Napoli

Hamsik 7: Corre a vuoto per buona parte della gara a caccia dell’imbucata giusta per Insigne. Il lampo arriva al 72′: lo slovacco serve sul piatto la sua specialità: si inserisce bene in area, e sfrutta un errore su retropassaggio di Ekdal per battere vorace a rete – OPPORTUNISTA

Insigne 6,5: Solita verve abbinata alla classe dell’astro nascente- Il Magnifico si propone, corre e supera il diretto avversario a suon di dribbling. Le conclusioni a rete finiscono fuori, eccezion fatta per lo splendido tiro a giro che si stampa sul palo interno;

Mazzarri 6,5: Le assenze di Campagnaro, Pandev e Cavani pesano troppo, ma il tecnico lavora di coraggio e si affida alle giocate di Insigne e all’intelligenza di Hamsik. Inserisce Vargas al momento giusto: con il cileno la squadra tiene alto il baricentro ed inizia a proporsi con incisività.

Siete d’accordo con i voti di Cagliari-Napoli? Cambiereste qualcosa? Commentate in tanti.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi