Art Bonus Napoli, abbiamo bisogno di noi! Partecipiamo al restauro dei monumenti

Gen 2016

Il progetto Art Bonus a Napoli

Grazie al progetto Art Bonus possiamo rendere Napoli più bella e contribuire al restauro dei monumenti della nostra città

“Abbiamo bisogno di noi” è il claim scelto dal Comune di Napoli per promuovere il progetto Art Bonus, con l’obiettivo di sensibilizzare tutti alla cultura e alla bellezza della nostra città, dando a chiunque la possibilità di sostenere economicamente il restauro, la manutenzione e la protezione di alcuni importanti monumenti e diventando dei veri e propri “mecenati” del nostro patrimonio culturale.

Anche Napoli, infatti, ha aderito ad Art Bonus, l’iniziativa governativa che prevede l’attivazione di una raccolta fondi per interventi di manutenzione e restauro di 8 beni culturali pubblici della città, tra cui il Real Albergo dei Poveri, Villa Ebe e la Guglia di Piazza del Gesù.

Art Bonus e i suoi vantaggi

Art Bonus è il progetto che renderà Napoli più bella grazie al contributo economico di coloro che vorranno partecipare al restauro degli 8 monumenti previsti dal progetto. Tutti possono effettuare erogazioni liberali (di qualsiasi cifra) e beneficiare di agevolazioni fiscali un regime fiscale agevolato nella misura di un credito di imposta pari al 65% delle erogazioni effettuate negli anni 2014, 2015 e 2016.

I beni culturali da restaurare a Napoli

A Napoli sono 8 i beni culturali pubblici da restaurare, tutti visualizzabili sul sito ufficiale di Art Bonus. Per ognuno di essi è indicato un costo complessivo per l’intervento da effettuare e la quota a cui la raccolta fondi è arrivata fino a quel momento.

1. Campanile dell’Annunziata € 500.000,00
2. Fontana del Sebeto € 90.000,00
3. Chiesa di San Giuseppe delle Scalze a Pontecorvo € 1.500.000,00
4. Chiesa dei Santi Cosma e Damiano a Secondigliano € 700.000,00
5. Guglia di piazza del Gesù € 1.500.000,00
6. Complesso di San Gioacchino a Pontenuovo € 1.500.000,00
7. Real Albergo dei Poveri € 3.500.000,00
8. Villa Ebe € 5.500.000,00

Come partecipare ad Art Bonus

Effettuare una donazione per il progetto Art Bonus è semplicissimo.

  1. collegarsi al sito ufficiale di Art Bonus ed individuare, nella lista di interventi, quello da sostenere con la donazione.
  2. effettuare l’erogazione liberale attraverso bonifico;
  3. inviare una e-mail all’indirizzo di posta elettronica: assessorato.urbanistica@comune.napoli.it comunicando i propri dati anagrafici, il proprio codice fiscale e se si accetta la pubblicazione del proprio nome e cognome sul portale Art bonus o se si preferisce che la donazione rimanga anonima;
  4. comunicare la propria donazione seguendo l’iter indicato sul sito www.artbonus.gov.it

Dati per le donazioni:

Beneficiario: Comune di Napoli – Tesoreria comunale
IBAN: IT94S0101003593100000460026
SWIFT BIC: IBSPITNA

La causale varia in base al monumento che si intende sostenere.

Maggiori informazioni sul progetto Art Bonus Napoli sono sulla pagina ufficiale Facebook.

I mecenati della cultura

Sul sito ufficiale di Art Bonus, in una sezione dedicata, sono indicati tutti i nominativi dei “mecenati”, ossia coloro che hanno partecipato alla speciale raccolta fondi per rendere Napoli più bella. Un modo per consentire ad ognuno di noi, nel nostro piccolo, di sentirsi partecipi di un grande progetto che sostiene la cultura e il nostro patrimonio storico-artistico.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi