Arrestato "Lupin" all'ospedale Loreto Mare

Ott 2012

L’evento è stato degno dei migliori film polizieschi. All’ospedale Loreto Mare di Napoli, un pregiudicato da tempo ricercato dalle forze dell’ordine, è stato arrestato durante una visita alla compagna ricoverata.

Eugenio Ganocci, di 46 anni, era latitante dal 2008 e ha sempre nascosto la propria identità utilizzando svariati nomi e carte d’identità false. Per questo motivo, è stato soprannominato “Lupin“.

La polizia lo ha catturato mettendo in atto una vera e propria messinscena. Mentre parte dei poliziotti presidiava tutte le possibili vie di fuga esterne, il resto si era mescolato tra il personale dell’ospedale, indossando i panni degli infermieri.
L’arresto è il risultato di una lunga attività portata avanti dal Commissariato di San Giorgio a Cremano. È stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare per furto aggravato.

Eugenio Ganocci era ricercato con il nome di Lupin

Durante questi anni, Ganocci è stato fermato una volta dalle forze dell’ordine, presentandosi alle stesse con il nome di Giovanni Iaforte. Ed anche durante il suo ultimo tentativo di farla franca, prima della cattura, aveva detto di chiamarsi Fabio Cariello. Attualmente si trova nel carcere di Poggioreale.

 


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi