Ancora un agguato nella zona dei Quartieri Spagnoli

Nov 2012

Nella serata di ieri, 2 Novembre, nella zona dei Quartieri Spagnoli, in Vico dei Monti, Antonio Cecere è stato freddato da diversi colpi di arma da fuoco. Sul luogo dell’attentato sono stati trovati otto bossoli di una pistola calibro nove.

Antonio Cecere, 34 anni, era già noto alle forze dell’ordine a causa dei precedenti per estorsione.

Secondo le prime ricostruzioni l’uomo è stato affiancato da uno scooter con a bordo due uomini che però nulla hanno a che fare con la faida della camorra che attualmente infierisce nei quartieri più periferici di Scampia e Secondigliano. Gli agenti della squadra mobile stanno comunque investigando su possibili affiliazioni camorristiche della vittima che difatti aveva precedenti per estorsione.

Questo omicidio segue, con un lasso di tempo di pochissime settimane, quello di Vincenzo Masiello, ucciso anche lui in un agguato all’interno dei Quartieri Spagnoli. Vincenzo era cugino del calciatore del Torino Salvatore Masiello.

 


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi