America's Cup: Napoli si aggiudica la tappa di aprile 2013

Nov 2012

Finalmente è arrivata la notizia che tanto ci si attendeva dalla sfida tra Napoli e Venezia: sarà il capoluogo partenopeo ad ospitare la prossima tappa delle World Series. Le gare preparatorie all’America’s Cup si terranno dal 16 al 21 aprile 2013 nelle acque della nostra città.

Gli organizzatori della competizione, tra cui Stephen Barclay, il Ceo della 34ma Coppa America, nonchè il sindaco De Magistris e il Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, si sono detti molto contenti della notizia ed hanno subito espresso la loro soddisfazione. I due politici napoletani hanno dichiarato, in una nota congiunta:

La collaborazione istituzionale, di tutti, nell’interesse dei cittadini ha consentito di ottenere un altro rilevante risultato. Non era scontato. La Coppa America a Napoli anche il prossimo anno è la conferma dell’ apprezzamento verso il lavoro che stiamo svolgendo

Non mancano, però, le polemiche anche in questa occasione. Le note di disappunto provengono dalla sfidante Venezia. Alle parole di Barclay, che vogliono Napoli come  “l’unica tappa in programma in Europa nel 2013”, il sindaco Giorgio Orsoni ha replicato con molto disappunto che la città veneta ha già un contratto con l’organizzazione dell’America’s Cup che prevede lo svolgimento delle gare del 2013 proprio nella città di Venezia.
america's cup 2013 a Napoli

È proprio Orsoni a dire che “se fosse vero che Napoli è l’unica sede italiana, vuol dire che sono abituati a disattendere i contratti. Mi sembra una cosa molto grave. Penso”, ha aggiunto “che Larry Allison, il patron di Coppa America, sia all’oscuro di quello che sta combinando il suo staff e che se ne fosse a conoscenza si vergognerebbe del loro operato”.

Si attende, così, di fare luce sulla vicenda. Intanto, il sindaco Orsoni non ci sta e mette in dubbio la serietà degli organizzatori dell’evento perchè “se fosse vera l’esclusione di Venezia mi sembrerebbe una cosa molto grave per dei personaggi che vorrebbero proporsi sulla scena mondiale come organizzatori di grandi eventi”.

 


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi