Alex Schwazer respinge le accuse: mai offeso i napoletani

Giu 2013

alex

Alex Schwazer giura di non aver mai offeso i napoletani e di non aver mancato di rispetto alla città di Napoli: accuse dei giornali respinte.

Alex Schwazer ha rigettato le accuse che lo volevano antinapoletano fino al midollo per la dichiarazione offensiva trascritta in un’email inviata nel giugno 2012 a Pierluigi Fiorella, medico della Fidal.

All’interno del messaggio di posta elettronica, l’atleta ricordava di essere altoatesino, e non napoletano, spergiurando di avere la coscienza pulita e di non aver mai fatto uso di sostanze dopanti.

Le parole tutt’altro che lusinghiere del marciatore hanno mandato su tutte le furie il popolo partenopeo, richiedendo l’intervento dello stesso per sedare gli animi. In un’intervista rilasciata ad Adnkronos, Alex Schwazer afferma di voler bene a Napoli ed ai napoletani, e di avere della città un ottimo ricordo, legato ad una gara vinta nel 2010.

Alex Schwazer

La frase, a suo dire, è stata estrapolata dal contesto in cui era inserita. A sua discolpa, l’atleta dichiara che con quelle parole voleva semplicemente e scherzosamente dire di non possedere particolari doti di furbizia. Lungi da lui voler offendere e mancare di rispetto ai napoletani.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi