Al Museo Archeologico Nazionale di Napoli arriva l’arte contemporanea

Ago 2013

Museo Nazionale Napoli mostra Bali Balù

Antico e contemporaneo, Oriente ed Occidente a confronto al Museo Archeologico Nazionale di Napoli con la mostra “Bali Bulè”

Linguaggi artistici antichi e contemporanei che non stridono ma, anzi, si mescolano diventando, grazie ad un continuo confronto e dialogo, sempre più espressivi e dinamici. È il progetto del Servizio Educativo della Sopraintendenza di Napoli e Pompei dedicato al Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MANN), che ospiterà dal 19 ottobre 2013 al 6 gennaio 2014 una mostra di arte contemporanea con i lavori di Ashley Bickerton, Luigi Ontani e Filippo Sciascia.

Bali Bulè, questo il titolo della particolarissima mostra, sarà curato da Maria Savarese, con il coordinamento tecnico-scientifico di Marco De Gemmis. Le opere saranno allestite nell’atrio e nelle sale della Collezione Farnese, all’interno della splendida struttura seicentesca del Museo Archeologico di Napoli, uno dei primi realizzati in Europa tra la fine del ‘700 e l’inizio dell’ ‘800.

I tre artisti protagonisti della mostra, Ashley Bickerton (artista originario delle Barbados), Luigi Ontani (pittore e scultore italiano) e Filippo Sciascia (artista poliedrico italiano di fama internazionale celebre per la sua mostra Lux Lumina al Castel dell’Ovo nel 2012), sono accomunati da una scelta di vita affascinante: quella di vivere in Oriente, in particolare in Indonesia. Una scelta che ha determinato la nascita di un linguaggio estetico inedito, che fonde le forme dell’Oriente e dell’Occidente creandone uno ancora più affascinante.

Bali Bulè Luigi Ontani

Luigi Ontani: “Bali Bulè”, 2007-2009, maschera di legno di pule dipinta, 80x40x15 cm

Il tema conduttore che legherà le loro opere sarà il dialogo con l’arte classica e la sua inesauribile forza, il legame con la pittura e la scultura greco-romana, il tema del mostruoso, le armonie delle forme classiche che si “scontrano” con le apparenti disarmonie del contemporaneo.

Tra le opere esposte, una scultura e due grandi pannelli in legno di Ashley Bickerton, che sembrano fondere pittura, scultura e fotografia, la scultura Bali Bulè di Luigi Ontani, ed una serie di sue maschere balinesi in legno dipinto, una ventina di sculture in legno di Filippo Sciascia che fondono in modo sorprendente l’arte classica greco romana con quella indonesiana e balinese.

Informazioni sulla mostra Bali Bulè

Quando: dal 19 ottobre 2013 al 6 gennaio 2014

Prezzo biglietti: 

  • Intero: 8 euro
  • Ridotto (18-24 anni): 4 euro

Dove: Museo Archeologico Nazionale, Piazza Museo, 19, Napoli


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi