Eav: giunto il fallimento. Bloccata la stazione di Agnano

Nov 2012

È arrivata la notifica di fallimento per la Eavbus e i dipendenti non ci stanno. Stamattina, continuando l’azione di protesta iniziata ormai da molto tempo, i lavoratori della società hanno bloccato il passaggio a livello nei pressi della stazione della cumana di Angnano.

Nello Polese, amministratore unico dell’Eav, ha rimarcato gli sforzi che si stanno facendo per mantenere in vita la società e per garantire ai lavoratori il proprio posto. Dunque, la notizia della notifica arriva improvvisamente a guastare i piani. Le colpe principali, secondo i diretti interessati, sono della regione. Infatti, Enzo Amendola, segretario regionale del Pd Campania, chiede le dimissioni immediate di Sergio Vetrella, l’assessore regionale ai trasporti.

Dopo il fallimento dell’Acms a Caserta e della difficile situazione finanziaria del Cstp a Salerno, il fallimento della Eav bus peggiora ancora di più la situazione dei trasporti nella nostra regione. Inoltre, oltre 1300 lavoratori rischiano il posto di lavoro.

fallimento per Eav

Infine, secondo la Ugl Trasporti: “Il fallimento dell’Eavbus è la negazione dei diritti dei cittadini sulla mobilità e sul lavoro e il conseguenziale fallimento di un’intera politica regionale. Le conseguenze ricadranno, come al solito, sulla parte debole della catena, utenza e lavoratori che già da tempo stanno facendo i conti con una crisi acuita dall’incompetenza politica in materia di trasporti”.

 

Fonte foto: Repubblica.it


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi